Contenuto riservato agli abbonati

Fa retromarcia con il pick-up, travolge e uccide la moglie

La vittima Amelia Dobrilla e il cancello della villetta di Strada di Fiume 198, teatro della tragedia

Amelia Dobrilla, 90 anni, non si è accorta della manovra del marito che stava parcheggiando il veicolo nel vialetto di casa. La coppia era sposata da 54 anni: «Una vita assieme, ci volevamo bene»

TRIESTE. Tragedia in Strada di Fiume. Una novantenne triestina è stata investita mortalmente dal marito nel giardino di casa. L’uomo, ottantottenne, l’ha travolta mentre stava facendo retromarcia per posteggiare il suo furgone, un pick-up, nel vialetto dell’ingresso. Ha colpito la moglie ed è passato con le ruote sopra al corpo. L’incidente si è verificato attorno alle 11 in una villetta che si trova al civico 198, poco prima dell’incrocio con via Brigata Casale.

È

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi