In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Eletti di centrodestra in pressing per il ritorno del volo verso Roma

Interrogazione dei parlamentari del Fvg al ministero dei Trasporti L’ad Consalvo: «Settimana decisiva per uscire dalla fase di stallo»

1 minuto di lettura

TRIESTE Settimana decisiva per la riattivazione del volo Ronchi-Fiumicino.

L’amministratore delegato di Trieste Airport, Marco Consalvo, attende a giorni una comunicazione formale da parte di Alitalia. «Questa è di fatto l’ultima settimana utile, se guardiamo ai tempi tecnici, per l’annuncio della ripartenza dei voli tra Ronchi e Fiumicino in settembre – sottolinea Consalvo –. Al momento Alitalia non ha comunicato una risposta formale alla nostra richiesta di attivare due voli di andata e due di ritorno. L’accordo ancora non c’è e siamo in una situazione di stallo, ma stiamo continuando a lavorare affinché si possa ripristinare il collegamento quanto prima. Ecco perché la svolta auspicata dovrebbe arrivare già nei prossimi giorni».

Intanto sulla questione Ronchi-Fiumicino l’ex presidente della Regione Renzo Tondo, ora deputato nel gruppo misto, ha presentato un’interrogazione al Ministro dei Trasporti, sottoscritta anche da altri parlamentari del centrodestra: Sandra Savino, Roberto Novelli, Guido Pettarin, Aurelia Bubisutti, Vannia Gava, Daniele Moschioni, Massimiliano Panizzut e Walter Rizzetto.

«Alitalia, prima dell’emergenza sanitaria, offriva il collegamento diretto Trieste – Fiumicino con diverse soluzioni giornaliere – premette Tondo nell’interrogazione –. In conseguenza della pandemia tutti i voli sono stati sospesi. Allo stato attuale nessun volo è stato ripristinato, mentre altri voli giornalieri della compagnia sono attivi, come la breve tratta Fiumicino - Napoli Capodichino che copre una distanza di 200 chilometri». «Va inoltre rilevato – sottolinea il l’ex governatore – come l’aeroporto di Trieste, e in particolare il volo per Roma, sia molto spesso utilizzato anche da cittadini che per motivi di lavoro o per turismo provengono daSlovenia e Austria». «È fondamentale chiarire le motivazioni per cui Alitalia mantiene voli come quello Roma– Napoli e non ripristina i collegamenti per Trieste» afferma Tondo, che chiede al Ministero «quali iniziative intenda adottare, al di là dell’importanza fondamentale del rispetto della salute e vista la situazione epidemiologica più favorevole in Fvg, per ripristinare urgentemente il volo Trieste-Fiumicino». —

© RIPRODUZIONE RISERVATARIPRODUZIONE RISERVATA
 

I commenti dei lettori