Trieste, imbocca la rampa contromano e si trova la "gazzella" davanti

Ritirata la patente a un 76enne che cercava così di "recuperare" un'uscita perduta

TRIESTE Manovra senza conseguenze che ha visto come protagonista un 76enne triestino stamattina, intorno alle 10:30 sulla RA13. Il pensionato a bordo delle sua Dacia Sandero in località Trebiciano cercando di andare a Prosecco ha sbagliato la direzione di marcia proseguendo per la Slovenia. Accortosi dell'errore e anziché arrivare all'uscita successiva, ha deciso di invertire la marcia. Per fortuna l'improvvisa inversione non ha creato incidenti e per caso la prima auto che ha incrociato è stata la Giulietta del Radiomobile dei Carabinieri di Aurisina. I militari sono riusciti a evitare lo scontro e a segnalare in tempo la presenza del veicolo sulla carreggiata per evitare che altri guidatori potessero incrociarlo. Poi in sicurezza sono riusciti a farlo accostare. Il pensionato è apparso confuso, ma ha ringraziato la pattuglia di averlo intercettato per tempo. Per lui è scattato il ritiro immediato della patente e il fermo amministrativo del mezzo. Ora la situazione viaria sulla RA133 è tornata alla normalità.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi