Da Illy a Generali: a Trieste un "esercito" di lavoratori resta in smart working

Tra aziende ed enti i “telelavoratori” sono decine di migliaia. E in qualche caso la soluzione potrebbe farsi pure definitiva. E a pagare lo scotto sono i locali dedicati ai pranzi degli impiegati (Testi di Micol Brusaferro, speciale web a cura di Elisa Lenarduzzi)