Contenuto riservato agli abbonati

Sticco multato per balli e assembramenti, Dipiazza insorge: «La legge valga per tutti»

La serata costata a Sticco le multe in un’immagine tratta dalla rete. In alto a destra il sindaco Roberto Dipiazza, in basso Federica Suban della Fipe

Due sanzioni comminate dalla Polizia allo stabilimento. Il sindaco: «Difendo i gestori, la calca esiste anche altrove»

TRIESTE. Due multe per Sticco Mare: una per inosservanza delle norme anti-Covid, l’altra per una licenza mancante. Di certo ultimamente gli assembramenti attorno ai locali non sembrano mancare, anche se in precedenza a pagare con una sanzione era stato il solo Cantera, a quanto è dato sapere. A fare del caso Sticco un tema di dibattito pubblico ora è il sindaco Roberto Dipiazza, che difende i gestori multati.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giornata della memoria a Trieste, il sindaco invita Arcigay alla cerimonia in Risiera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi