Rotatoria anticode sopra la baia di Sistiana: è corsa per realizzarla nel 2021

Comune e Fvg Strade al lavoro per inaugurare entro l’estate prossima uno snodo che eviti le file chilometriche all’incrocio tra la rampa di Sistiana mare e la statale

DUINO AURISINA Il progetto c’è. L’impegno di Fvg Strade - a realizzare quanto prima l’opera - pure. La stessa volontà dell’amministrazione comunale di Duino Aurisina di affiancare la controllata della Regione, per snellire il più possibile l’iter procedurale, è peraltro già stata più volte ribadita dal sindaco Daniela Pallotta. Insomma, i presupposti per vedere realizzata la rotatoria davanti all’infopoint di Sistiana, all’incrocio fra la strada che sale dalla baia e la statale 14, ci sono tutti. Rimane in piedi un solo grosso interrogativo: quello relativo ai tempi di realizzazione. Che è poi il problema che sta maggiormente a cuore alle migliaia di bagnanti costretti, soprattutto nei fine settimana, al momento di lasciare le spiagge di Sistiana mare, ad affrontare file chilometriche e sopportare lunghe attese prima di poter lasciare quella sorta di imbuto d’asfalto nel quale si trovano inesorabilmente ingabbiati.



Una situazione molto complessa, esplosa in tutta la sua gravità nei fine settimana di luglio. Su questo fronte Pallotta è molto precisa: «Quando abbiamo iniziato il nostro mandato – spiega, affiancata dall’assessore comunale ai Lavori pubblici Lorenzo Pipan – la viabilità di Duino Aurisina presentava numerosi punti critici. Il primo su cui siamo intervenuti – ricorda – è stato l’incrocio del bivio “Tre Noci”, sostituito dalla rotatoria che sarà inaugurata martedì. In questo modo abbiamo cancellato uno degli incroci più pericolosi della regione. Ora – sottolinea Pallotta – ci dedicheremo alla rotatoria della baia di Sistiana, che rappresenta il prossimo obiettivo, da centrare, speriamo, prima dell’inizio della stagione estiva 2021.Il confronto con Fvg Strade è iniziato più di un anno fa e infatti l’opera è già stata inserita nella programmazione. La progettazione preliminare – evidenzia il sindaco di Duino Aurisina – è quasi conclusa e, con tutta probabilità, si arriverà all’affidamento dei lavori all’inizio del prossimo anno. Siamo consapevoli – conclude – del fatto che, nel periodo estivo, l’alto afflusso di bagnanti e turisti, come in quasi tutte le località di mare, diventa causa di rallentamenti al traffico, ma anche queste criticità sono in fase di risoluzione».

Proprio in questi giorni, la stessa Pallotta e l’assessore alla Vigilanza Valentina Banco hanno promesso che, nei tardi pomeriggi del sabato e della domenica, all’incrocio stazioneranno i vigili della Polizia locale, per snellire la circolazione. Ciò non toglie che i bagnanti di Sistiana saranno chiamati, per l’estate 2020, ad avere ancora pazienza.

Qualche anno fa si era parlato dell’ipotesi di far defluire il traffico in uscita dalla baia attraverso la strada interna di Portopiccolo, che sbocca sulla costiera, all’altezza dell’incrocio con Borgo San Mauro. Ma le difficoltà erano subito apparse pressoché insuperabili e la proposta era rimasta tale.—


 

Carciofi crudi, pere e gorgonzola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi