La bagnante, il profugo e la banalità del male

Il migrante fotografato dopo un tuffo in mare al Bivio dalla nostra lettrice scandalizzata

Poche righe atroci rivelano quanto sia “normale” l’essere incapaci di provare rispetto per l’altro

Pasta con canocchie, mandorle e limone

Casa di Vita