Incidenti  in A4: un morto e tre feriti. Riaperto il tratto San Donà-San Stino in direzione Trieste

Code in A4 in una foto d'archivio

I due sinistri sono avvenuti a 3 km di distanza: il primo ha coinvolto un furgoncino che trasportava sei persone e un autoarticolato, il secondo, invece, ha riguardato due mezzi pesanti. 

TRIESTE Una persona è deceduta e altre tre sono rimaste ferite, tra cui una in modo serio, nel doppio incidente avvenuto nel pomeriggio di oggi, giovedì 23 luglio, sull'autostrada A4, nel tratto compreso fra San Donà di Piave e San Stino di Livenza in direzione Trieste. L’autostrada fino alle 18.30 è rimasta chiusa fra San Donà e San Stino e sono state chiuse anche le entrate dei caselli di San Donà e Cessalto in direzione Trieste.

Sull’uscita obbligatoria a San Donà di Piave si sono formati circa quattro chilometri di coda. Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari e quelli meccanici.

I due sinistri si sono verificati all’altezza di Cessalto a distanza di tre chilometri l’uno dall’altro. Il primo ha coinvolto un furgoncino che trasportava sei persone e un autoarticolato, il secondo, invece, quello con esito mortale, ha riguardato due mezzi pesanti. Entrambi gli incidenti sono accaduti poco dopo le 14.30. 

 

Qui la situazione aggiornata in tempo reale

Zuppetta di sedano rapa, mela verde, quinoa, mandorle e cavolo nero

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi