Contenuto riservato agli abbonati

Torna l’incubo code all’uscita dalla baia di Sistiana in attesa della rotatoria

Nei weekend, alla sera, le file lungo la rampa sono infinite. E quest’anno mancano pure i preziosi ausiliari del traffico

DUINO AURISINA File davvero lunghissime, attese snervanti, la sensazione di essere ingabbiati dentro un imbuto che non offre alternative come via d’uscita. Nel tardo pomeriggio di sabato e domenica scorsi l’incubo si è ripetuto ancora una volta: i bagnanti delle spiagge della baia di Sistiana, al termine di una giornata di mare, si sono trovati davanti a un problema che da anni rappresenta un autentico buco nero per il turismo di Duino Aurisina, cioè la grande difficoltà nell’immettersi sulla statale 14.

In particolare, nella serata di domenica, la fila di automobili in uscita dalla baia cominciava all’altezza di Castelreggio.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi