Trieste, a San Giusto il concerto in memoria delle vittime del Covid-19

Va in scena mercoledì 15 luglio nella Cattedrale l'evento musicale con cui la Diocesi intende condividere "con una partecipazione densa di affetto, vicinanza e cordoglio, le lacrime dei familiari e degli amici che, in molti casi, non hanno potuto dare l’ultimo saluto ai propri cari". 

Trieste, a San Giusto il concerto in ricordo delle vittime del Covid-19

TRIESTE Un concerto per ricordare le vittime del Coronavirus. Lo propone stasera, mercoledì 15 luglio, la Diocesi di Trieste nella Cattedrale di San Giusto.

Un evento realizzato in collaborazione con l’associazione musicale Aurora Ensemble e con il contributo della Regione, che vede in programma l’Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia diretta dal Maestro Romolo Gessi eseguire "Le sette ultime parole del Redentore sulla Croce" di Franz Joseph Haydn.

Una commemorazione musicale con cui la Diocesi di Trieste, rappresentata dall'arcivescovo Giampaolo Crepaldi, intende inoltre condividere "con una partecipazione densa di affetto, vicinanza e cordoglio, le lacrime dei familiari e degli amici che, in molti casi, non hanno potuto dare l’ultimo saluto ai propri cari". Anche il presidente della Regione Massimiliano Fedriga ha partecipato con un intervento.

Video del giorno

Trieste, tra mosaici e boiserie: ecco il nuovo bar illy Ponterosso a Palazzo Berlam

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi