«Mi scuso con la Polizia e con i triestini», ma l’avvocato in fuga rimane in carcere

Nella foto grande il momento della cattura nel posteggio dell’Hotel Riviera. A lato, sopra, l’arresto di Pironti. Sotto l’intervento in viale Miramare

Pironti interrogato dal gip, che convalida l’arresto. «Ho avuto un blackout»: così ha giustificato la corsa con la droga in auto

Sandwich con crema di sgombro, zucchine e fiori di zucca

Casa di Vita