Contenuto riservato agli abbonati

Così Fincantieri diversifica la produzione. Sul Danubio il più grande ponte sospeso

Con una lunghezza complessiva di 1.975 metri sarà pronto entro fine 2021: ambisce a essere un’opera simbolo in Europa

TRIESTE Il più grande ponte sospeso sul Danubio, che sta sorgendo in Romania a 8 chilometri da Braile, sarà Made in Fincantieri. Il gruppo triestino, con la sua società specializzata in progettazione, realizzazione e montaggio di strutture in acciaio (Fincantieri Infrastructure), sta rilanciando una tradizione industriale già scritta fatta di grandi navi da crociera ma anche di ponti, stadi e grattacieli.

Il rilancio


E oggi, in piena crisi da pandemia che sta mettendo in difficoltà l’industria delle crociere, si rilancia grazie a una diversificazione industriale che oggi punta anche sui grandi manufatti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi