Contenuto riservato agli abbonati

Gorizia, morto a 74 anni il noto commerciante Dino Zotter

Dino Zotter

Un malore improvviso l’ha portato via all’affetto dei suoi cari mentre era in casa. Fu vicepresidente dell’Ascom

GORIZIA Un commerciante di lungo corso. Verrebbe da dire tutto d’un pezzo. Ma soprattutto una mente lucida nell’analizzare le difficoltà del commercio cittadino fra false speranze e tante, troppe serrande abbassate. Questo è stato Dino Zotter, 74 anni. Il verbo è declinato al passato perché, purtroppo, quella che è stata una figura di rilievo nel tessuto commerciale cittadino non c’è più. Un malore improvviso l’ha portato via all’affetto dei suoi cari, mentre era in casa.

Dino era una persona molto nota in città. Discendeva da una famiglia che, per generazioni, ha “fatto impresa” a Gorizia. Ha rivestito per diversi anni il ruolo di vicepresidente della Confcommercio provinciale, prendendo posizione e lottando sempre per il bene del comparto e della sua amata città. Attualmente era vicepresidente della Croce verde goriziana, nonché referente provinciale, assieme alla moglie Pia, dell’Aisla (l’Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica). 

La moglie, le sorelle, i figli e nipoti tutti daranno l’ultimo saluto a “nonno Dino” domani, 4 luglio, alle 10 nella chiesa parrocchiale di San Rocco.

Video del giorno

Pedofilia, arrestato 52enne di Gorizia: il video della polizia

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi