In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Esof 2020 presentato a Trieste, ci sarà anche il premier Conte

Illustrata oggi, martedì 30 giugno - nella sua formula rinnovata dopo lo slittamento per Covid19 - la rassegna che dal 2 al 6 settembre trasformerà la città in capitale europea della scienza

1 minuto di lettura
In primo piano da sinistra Massimliano Fedriga, stefano fantoni e Roberto Dipiazza alla presentazione di Esof 2020, nella sua formula rinnovata dopo l'emergenza Covid19 

Trieste, il governatore Fedriga: "Esof 2020 deve essere un punto di partenza"

TRIESTE Più di 150 sessioni e oltre 700 speaker; grande spazio alle sessioni on line e ai temi legati al Covid-19. È Esof 2020, l'Euroscience Open Forum che si svolgerà a Trieste dal 2 al 6 settembre prossimi dopo essere stato rimandato (da luglio) a causa del Coronavirus.

Alla manifestazione, in cui Trieste si trasformerà in capitale europea della scienza, interverrà anche il premier Giuseppe Conte, per chiudere la rassegna.

Esof 2020 è stata presentata oggi, martedì 30 giugno, nella sua forma rinnovata, che non cambia sostanzialmente l'importanza e la caratura dell'appuntamento originario ma semplicemente lo modella sulle cautele e le norme imposte dalla lotta alla diffusione del Coronavirus.

Dunque nello splendido Porto Vecchio, dove sono in fase di realizzazione due enormi edifici, ci saranno meno relatori fisicamente presenti «e non ci saranno le folle oceaniche previste ma è il luogo dove la comunità scientifica globale deve dimostrare di essere all'altezza delle sfide che ci aspettano, a partire dalla ricerca di nuove modalità per continuare a far circolare le idee», ha detto Stefano Fantoni, Champion dell'iniziativa.

Thomas Hartung, tossicologo di fama mondiale della Johns Hopkins parteciperà a una tavola rotonda sull'impatto dell'infezione da Sars-CoV-2 sul nostro cervello; Alessio Figalli, Medaglia Fields 2018 genio della matematica interverrà già dopodomani a un seminario. E poi interverranno Sheila Jasanoff, docente di Harvard e tra le massime autorità mondiali negli studi del rapporto tra scienza e democrazia; la scienziata Elena Cattaneo; la direttrice del Cern Fabiola Giannotti; l'immunologo Alberto Mantovani; il Premio Nobel economia 2001 Joseph Stiglitz, la virologa Ilaria Capua, il matematico Jean-Pierre Bourguignon. Inoltre, tra gli interventi di apertura, è in programma quello del Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco.

I commenti dei lettori