Contenuto riservato agli abbonati

Obbligo di targa per le barche italiane. Subito giù gli affari nei marina sloveni

I primi effetti delle nuove disposizioni di Lubiana che impongono l’immatricolazione anche ai natanti sotto i dieci metri 

TRIESTE C’è ancora confusione tra i marina sloveni a proposito della nuova disposizione di Lubiana che obbliga i diportisti proprietari di barche sotto i 10 metri a immatricolarle se intendono navigare oltreconfine. Ieri, intanto, si sono visti i primi effetti: si è infatti registrato un passaggio minore di diportisti italiani in acque slovene. Ciò che tuttavia è già sicuro, agli occhi del personale impegnato nelle aree di ormeggio del vicino versante, è il fatto che questa normativa inficerà sui ricavi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, punto lavori all'ex caserma della Polstrada di Roiano

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi