Contenuto riservato agli abbonati

Pola, giallo a Veruda donna di 91 anni uccisa nel suo appartamento

Gli agenti della scientifica sulla scena del crimine. glsistre.hr

Arrestati la figlia e il nipote della vittima che abitano tutti nello stesso palazzo ma in piani diversi. Sgomento nel rione

POLA Sono la figlia e il nipote, finiti in manette, i sospettati dell’omicidio della 91enne Ivanka Sekulic, uccisa nella sua abitazione in via Zoranic nel rione di Veruda a Pola. Bocche cucite della polizia e della procura sul possibile movente dell’assassinio, forse non sono ancora riusciti a individuare una pista da seguire, ma qualcuno mette in relazione l’atto criminoso con i disturbi psichici del nipote.

Uno dei vicini di casa infatti ha raccontato alla stampa che circa due settimane fa, esattamente il giorno del Corpus Domini, l’uomo sarebbe stato portato via dall’autoambulanza in seguito all’intervento della polizia chiamata sul posto perché stava distruggendo l’abitazione della madre.

Video del giorno

L'impressionante colata di ghiaccio dalla Marmolada vista dagli stessi escursionisti in salvo

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi