Coronavirus, un mistero la perdita del gusto

Se possa il coronavirus arrivare al cervello rimane ancora un mistero. E se non riesce a infettare i neuroni, come si può spiegare la perdita del gusto e dell’olfatto che accompagna in molti casi l’infezione? È dall’inizio dell’epidemia che ci si arrovella senza risposta intorno a questo problema

Sandwich con crema di sgombro, zucchine e fiori di zucca

Casa di Vita