Contenuto riservato agli abbonati

Yoga, zumba e salti. Le piazze di Trieste diventano palestre all’aperto

Una sessione di yoga all'aperto a Modena

Giunta comunale orientata a concedere agli enti sportivi la possibilità di fare lezioni e allenamenti “en plein air”

TRIESTE Difficoltà nella gestione delle nuove disposizioni anti-Covid e spazi più ristretti, a cui si può aggiungere, lecitamente, la paura di dover stare in un ambiente chiuso a contatto con altre persone. Gli effetti della pandemia si fanno sentire, anche quando si va in palestra o si pratica dello sport nella sede di qualche associazione. Ecco dunque che gli assessori Giorgio Rossi e Serena Tonel, rispettivamente a capo di Cultura e sport e Attività economiche, stanno lavorando a una proposta di delibera, che permetta agli enti sportivi e similari di fruire di piazze e spazi cittadini all’aperto per praticare attività.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi