Contenuto riservato agli abbonati

L’Europa torna senza frontiere: Vienna alza le sbarre a mezzanotte

Molti i Paesi che revocano oggi le restrizioni sugli spostamenti. La Spagna lo farà il 21 giugno

TRIESTE. I Paesi europei vedono ormai alle loro spalle il picco della prima ondata di coronavirus e possono nuovamente guardare con un po’ meno di diffidenza ai propri vicini di casa. E con un po’ più di ottimismo alla stagione turistica estiva che sta iniziando. Da oggi, nella maggior parte del Vecchio Continente, cadono le restrizioni sugli spostamenti e gli inviti a non viaggiare introdotti da quasi tutti a metà marzo, sull'onda dell'emergenza sanitaria, e si potrà cominciare di nuovo a circolare liberamente tra Paese e Paese.

Video del giorno

Calcio, dalla curva della Lazio insulti razzisti allo steward nero durante partita con il Verona

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi