Contenuto riservato agli abbonati

Pahor a Basovizza, il plauso è trasversale, ma Fdi non molla il Narodni Dom “regalato”

L’apprezzamento bipartisan per l’evento del 13 luglio con Mattarella non cancella le polemiche sull’ex Balkan  

TRIESTE Centrodestra e centrosinistra, da Roma a Trieste, uniti nel considerare quanto accadrà il prossimo 13 luglio «un evento storico», dopo il quale «nulla sarà più come prima». Anche se in attesa dell’omaggio, tra un mese esatto, dei Presidenti della Repubblica di Italia e Slovenia Sergio Mattarella e Borut Pahor a Basovizza, ci sono questioni che ancora dividono, come la concessione del Narodni Dom e le istanze degli esuli.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi