Contenuto riservato agli abbonati

A Grado il Perdòn si farà ma con un’altra Madonna

Lunedì vertice in municipio per l’organizzazione. Sarà riutilizzata l’antica statua del 1860 perché di dimensioni ridotte

GRADO Il Perdòn de Barbana si farà. Il voto della popolazione gradese che si è rivolta alla Madonna di Barbana per essere salvata – nel 1237 – dalla pestilenza che incombeva, non è stato fermato dalle guerre e non ci saranno nemmeno altri ostacoli, come quelli attuali, a fermarlo. Il programma sarà deciso nell’incontro in calendario lunedì alle 12 in municipio a Grado al quale parteciperanno solamente i rappresentanti degli enti e delle associazioni.

Video del giorno

Bari, rimorchiatore affonda al largo della costa pugliese: le operazioni di soccorso

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi