Tamponamento fra tir a Savogna, elitrasportato a Udine il camionista ferito

Brutto scontro a 700 metri dall’uscita dell’autoportodi Gorizia in direzione Nord verso il confine con la Slovenia. I vigili del fuoco hanno lavborato a lungo per estrarre il conducente, ferito ma vivo L'articolo

SAVOGNA Grave incidente lungo la A34 a 700 metri dall’uscita dell’autoporto di Gorizia, all'altezza di Savogna, in direzione Nord verso il confine con la Slovenia.

Verso le 18.40 di oggi, giovedì 11 giugno, due mezzi pesanti si sono scontrati per cause ancora da accertare: uno dei camion è andato a sbattere contro l’altro mezzo che lo precedeva. Vigili del fuoco a lungo impegnati nel tentativo di estrarre il conducente rimasto incastrato nella cabina schiacciata nello schianto. Dall'interno della cabina, l'uomo, vivo, si lamentava per le ferite subite.

Savogna, schiacciato in cabina dopo lo scontro, estratto vivo il camionista ferito

Dopo complesse operazioni, i Vigili del fuoco sono riusciti ad estrarlo. Il ferito è stato subito trasportato in ambulanza al Trieste Airport, dove ad attenderlo c'era l'elisoccorso che l'ha a sua volta portato all'ospedale di Udine.

Sul posto anche gli uomini della Polstrada: il traffico è rimasto a lungo bloccato fino a quando, alle 19.50, l'autostrada è stata riaperta.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi