Violano la quarantena per andare a fare la spesa: denunciati due giovani a Duino Aurisina

Un agente della polizia

I due stranieri erano ospitati a Prosecco, dove stavano trascorrendo i 14 giorni di quarantena prevista

TRIESTE Violano la quarantena per andare a fare la spesa, ma vengono "beccati" dalla polizia e denunciati. Protagonisti dell'episodio, avvenuto a Duino Aurisina, sono due giovani afghani di 22 e 19 anni ospiti della struttura Ostello scout a Prosecco, dove stanno trascorrendo la quarantena.

I due sono stati fermati e identificati da una pattuglia del Commissariato di Polizia di Duino Aurisina mentre stavano entrando in un vicino supermercato.

Intanto una Volante della Questura ha anche fermato e identificato ieri in via Stock un cittadino ucraino, Y.F.M. di 20 anni, su cui pendeva il divieto di ritorno nel comune di Trieste fino a marzo 2023. E' stato denunciato per inosservanza.

Carciofi crudi, pere e gorgonzola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi