Incendio in casa a Trieste, in fuga coppia con figlioletto: i vigili del fuoco spengono le fiamme

Un camion dei vigili del fuoco

Momenti di apprensione in via Giulia, ma il tempestivo intervento dei pompieri ha evitato conseguenze peggiori. Cucine inagibili in due appartamenti, tuttavia le altre stanze degli alloggi non sono a rischio

 

TRIESTE. Momenti di apprensione nel primo pomeriggio di oggi, sabato 23 maggio, in un appartamento al terzo piano di un condominio di via Giulia abitata da una coppia e dal loro figlioletto. Un incendio, che ha provocato denso fumo, ha interessato la cucina e li ha costretti a una fuga precipitosa. I vigili del fuoco, subito intervenuti, sono riusciti a circoscrivere in breve tempo le fiamme.
 
L’incendio ha intaccato il solaio: risultano quindi inagibili sia la cucina interessata dall’incendio, sia quella dell’appartamento al piano superiore. I due alloggi restano comunque abitabili. Sul posto era intervenuto anche il 118, ma nessuno è rimasto ferito o intossicato. Ancora da chiarire le cause dell’incendio: potrebbe essere partito da una pentola lasciata sul fuoco o da un cortocircuito della cappa di aspirazione. 

Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi