A Trieste movida affollata fino a notte fonda: oltre 100 segnalazioni arrivate in Questura, quattro locali sanzionati per non aver rispettato le norme anti-coronavirus

La movida triestina del primo venerdì sera dopo il lockdown (Foto Massimo Silvano)

Centinaia di persone (soprattutto giovani e giovanissimi) si sono riunite in gruppi, in piedi o sedute ai tavolini dei numerosi locali aperti fino a tardi nel fine settimana, creando assembramenti. Numerosi i richiami all'ordine delle forze di polizia, che in via Ginnastica sono state anche aggredite da un 22enne ubriaco. in via Torino, un ragazzo è stato sanzionato perché sprovvisto di mascherina.

Plumcake con fragole, cioccolato e mandorle

Casa di Vita