Contenuto riservato agli abbonati

Coronavirus, a Grado deciso l’aumento dell’Imu sulle seconde case

Comune alla ricerca di fondi anti-crisi. Cancellati Ein Prosit, concerti, festa degli asparagi, Calici di stelle e Puppet festival. Si salva per ora Mare nostrum

GRADO Aumento dell’Imu per le seconde case, forte riduzione delle iniziative culturali e ricreative estive. Per riuscire a trovare i fondi per venire incontro alle famiglie e alle attività locali in profonda crisi per il coronavirus, l’amministrazione comunale di Grado ha modificato il bilancio tagliando manifestazioni e appuntamenti, ma anche chiedendo un piccolo contributo ai proprietari di immobili per le vacanze.

Video del giorno

Risotto Queen Victoria, Derflingher: "Per questo piatto la regina Elisabetta ha rotto il protocollo"

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi