Contenuto riservato agli abbonati

Da oggi la riapertura del valico di via San Gabriele a Gorizia

La Slovenia allenta la morsa e apre, seppure con tante limitazioni e distinguo, il valico di via San Gabriele a Gorizia

È rivolta ai lavoratori frontalieri e a chi deve andare a trovare un parente stretto. Ma serve un certificato

GORIZIA Era il 4 maggio scorso. E il ministro dell’Interno sloveno Ales Hojs, incontrando i sindaci di Gorizia Rodolfo Ziberna e di Nova Gorica Klemen Miklavič nella piazza della Transalpina, si era detto «possibilista» sull’apertura di un varco pedonale in via San Gabriele, utilizzabile anche con le biciclette, per i numerosi lavoratori transfrontalieri che, oggi, si trovano in grande difficoltà a causa della chiusura dei confini.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Sci paralimpico, Mondiali: Martina Vozza in azione assieme alla guida Ylenia Sabidussi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi