Contenuto riservato agli abbonati

Vertice di Zagabria con l’Ue: sparito l’ampliamento a Est

Oggi i leader dell’area in videoconferenza: nella bozza del documento conclusivo si parla solo di «prospettiva europea». In primo piano i nodi relativi al Covid-19

ZAGABRIA Il summit sarà virtuale, o meglio, in video conferenza, ma i temi e le conclusioni saranno assolutamente politiche anche se poco concrete per quel che riguarda l’Allargamento a Est dell’Unione europea. Il vertice Ue-Balcani occidentali fortemente voluto dal premier croato Andrej Plenković nella sua veste di presidente di turno dell’Unione europea assume, alla luce della pandemia in corso, contenuti e valori (emergenza coronavirus e contromisure) sfuggiti completamente di mano - e qui la sfortuna è stata protagonista - al primo ministro croato.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, punto lavori all'ex caserma della Polstrada di Roiano

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi