Trieste, le vie San Michele e Ginnastica pronte per un’estate di scavi

Il cantiere di via San Michele dello scorso anno: i lavori ripartiranno il 5 maggio

Dal 4-5 maggio il via ai nuovi cantieri di Acegas per il rifacimento delle tubature Strade chiuse al traffico con deroghe per i residenti. Trasporto pubblico deviato 

TRIESTE Nuovi cantieri in arrivo in via Ginnastica e via San Michele. Durerà poco più di quattro mesi la ripresa dei lavori di ammodernamento della rete gas e della riqualificazione delle reti idriche ed elettriche da parte di AcegasApsAmga che coinvolgerà le due arterie stradali cittadine. Gli interventi costituiranno il completamento di quanto iniziato nell’estate dello scorso anno e stoppato a settembre.



Trattandosi di vie le cui caratteristiche stradali risultano più complesse per la gestione dei cantieri, sia dal punto di vista morfologico che della viabilità, le aree coinvolte dall’intervento saranno chiuse al traffico veicolare: sarà consentito l’accesso in automobile ai soli residenti e in alcune zone al trasporto pubblico, mentre verrà garantito il passaggio ai pedoni.

Via Ginnastica
La prima arteria coinvolta sarà via Ginnastica. A partire da lunedì 4 maggio i lavori inizieranno nel tratto compreso tra via Rossetti e via Brunner, per un totale di circa 150 metri di condotte. Questa seconda fase dell’intervento iniziato lo scorso anno prevede inoltre la sostituzione di circa 120 metri di condotte in ghisa grigia presenti in via Gatteri, che verrà coinvolta nel tratto compreso tra via Crispi e via Stuparich. Via Ginnastica resterà chiusa al traffico veicolare, ad eccezione delle linee del trasporto pubblico e dei mezzi dei residenti che avranno accesso a passo d’uomo in direzione centro città. La corsia preferenziale degli autobus di via Gatteri verrà temporaneamente chiusa.

Le deviazioni del traffico privato e del trasporto pubblico sono in via di programmazione da parte di AcegasApsAmga in stretta collaborazione con amministrazione comunale e Trieste Trasporti. I lavori si concluderanno entro metà settembre.

Via San Michele

I lavori in via San Michele partiranno invece il giorno successivo a quelli di via Ginnastica, ossia martedì 5 maggio. La seconda fase del progetto di riqualificazione iniziato nell’estate del 2019 partirà all’angolo con via Testi procedendo sino a metà settembre per circa 215 metri fino all’incrocio con via della Valle. Data la particolare conformazione della strada, via San Michele resterà chiusa al traffico veicolare, con possibilità d’accesso solo per i residenti. Anche in questo caso l’amministrazione comunale e Trieste Trasporti stanno predisponendo le dovute deviazioni al traffico.



Il progetto

La prima fase dei lavori sulle due importanti vie triestine si è svolta nel corso dell’estate 2019, nell’ottica di ridurre il più possibile i disagi dei cittadini, effettuando gli interventi durante il periodo di chiusura delle scuole e in presenza di strade meno trafficate.

«L’avvio della seconda fase è stato concordato con il Comune di Trieste mantenendo sostanzialmente la stessa ottica, in vista del traffico ridotto di questo periodo, per concludere il tutto intorno alla metà di settembre», spiegano da AcegasApsAmga. I due cantieri si chiuderanno indicativamente a metà settembre proprio con il ritorno sui banchi degli studenti triestini. Emergenza Covid-19 permettendo. —


 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi