Rivolta al Cpr di Gradisca dopo i 4 nuovi casi di coronavirus in un giorno. Protesta subito sedata

Una protesta di migranti a Gradisca (archivio)

Attorno alle 21 sono stati bruciati materassi e plexiglass al centro per migranti. Inizialmente i casi erano sembrati solo tre. Nel tardo pomeriggio la Prefettura ha fatto sapere di un ulterire contagio. Non risultano casi di infezione tra le Forze dell'ordine e gli operatori della struttura

Misticanza con pesche, more, mandorle, feta greca e grano saraceno

Casa di Vita