Contenuto riservato agli abbonati

«Le vacanze sicure? In tenda e roulotte»: i campeggi a Trieste sfidano il rebus estate

Da Muggia al Carso le strutture contano di ripartire a giugno. Poche disdette. E tra i clienti è atteso un incremento di triestini

TRIESTE C’è un cauto ottimismo tra i gestori dei campeggi triestini, che sperano di poter riaprire i battenti tra fine maggio e giugno. Le disdette infatti, in determinate strutture sono poche, perché i turisti sperano di potersi godere comunque le agognate vacanze. E cresce anche l’interesse verso i camping da parte degli stessi triestini, di quelle famiglie che, dopo tanto tempo trascorso tra le mura domestiche, opteranno per roulotte, camper e tende non lontano da casa.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, la passeggiata cinematografica è a Melara

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi