Più caldo e meno predatori, meduse star a Ponterosso

Alcuni esemplari di botte di mare, o polmone di mare, in gergo locale “botta marina”, ben visibili fin all’interno del canale di Ponterosso (Foto Massimo Silvano)

Rive invase dalle “botti di mare”, spinte in gran quantità fino al Canal Grande. L’esperto: «Con la pesca intensa degli ultimi anni, diminuiti i loro competitori»

Pasta con canocchie, mandorle e limone

Casa di Vita