Dimesso dall’ospedale finisce nell’Isonzo: un carabiniere si tuffa e lo salva

L’uomo è stato visto cadere dalla bicicletta e barcollare. Ora si trova in ospedale per accertamenti

GORIZIA. Un uomo è stato salvato questo pomeriggio, martedì 8 aprile, dopo essere precipitato nell’Isonzo dal ponte di Piuma. Protagonista della vicenda è stato un goriziano di mezza età che era stato appena dimesso dall’ospedale. Poco prima di finire nelle acque gelide del fiume, l’uomo è stato visto cadere dalla bicicletta e barcollare.

Ad allertare i soccorsi sono stati gli operai di un cantiere stradale per la posa della fibra ultraveloce che hanno assistito all’intera scena. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, vigili del fuoco, 118 e anche elisoccorso. A tirarlo fuori dal fiume, tuffandosi a sua volta nell’Isonzo, è stato un carabiniere.

Una volta stabilizzato, l’uomo è stato accompagnato in ambulanza all’ospedale San Giovanni di Dio per accertamenti.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi