Contenuto riservato agli abbonati

Il ko di hotel e ristoranti di Trieste: «Un crollo da 255 milioni»

Locali chiusi causa coronavirus

L’impatto sul fatturato stimato dal Consiglio nazionale dei commercialisti Ma per Federalberghi e Fipe le dimensioni saranno ancora più importanti

/ TRIESTE Un crollo del fatturato di alberghi, ristoranti e bar di 255 milioni di euro a livello regionale e di 16,7 miliardi a livello nazionale. Il quadro, che si traduce in Italia in una perdita di incassi del 54% negli alberghi e del 37% per la ristorazione, emerge dall’Osservatorio sui bilanci pubblicato dal Consiglio e dalla Fondazione nazionale dei commercialisti, che esamina per altro le sole srl attive in ristorazione e ricettivià, che abbiano presentato almeno un bilancio nell’ultimo triennio disponibile (2016-2018) per un totale di 72.748

Video del giorno

Bari, rimorchiatore affonda al largo della costa pugliese: le operazioni di soccorso

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi