Contenuto riservato agli abbonati

Si svela la nuova rotatoria di Pieris: Tir costretti a sfiorare i marciapiedi

Avviata la sperimentazione e non mancano le criticità. Il sindaco: «Tra una decina di giorni tireremo le somme»

A Pieris si svela la nuova rotatoria, ma non mancano le criticità

PIERIS I mezzi pesanti impegnano la nuova rotatoria di Pieris con cautela. Le dimensioni sono decisamente diverse rispetto alla sorella che dista pochissime centinaia di metri, poco prima di imboccare il ponte sull’Isonzo. Tant’è che le ruote dei Tir quasi sfiorano il marciapiede uscendo dall’anello di scorrimento in direzione Venezia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Klopp sul Newcastle al fondo saudita: "Preoccupato per i diritti umani ma nessuno dice nulla"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi