Contenuto riservato agli abbonati

Trieste, guerra legale sull’Imu in porto: il Comune perde con Romani

L’impresa ha vinto il ricorso presentato alla Commissione tributaria provinciale secondo la quale non deve pagare. Il Municipio si appella al grado “regionale”

TRIESTE Colpo di scena: interrompendo una striscia positiva che durava in pratica da quando era iniziato il contenzioso, il Comune ha perso davanti alla Commissione tributaria provinciale (Ctp) contro un concessionario demaniale portuale sull’annosa vicenda dell’Imu da pagare sui beni utilizzati all’interno dei punti franchi.

A prevalere, contraddicendo una consuetudine giuridico-fiscale che pareva assodata, è stata la Romani & C.

Video del giorno

Checco Zalone in festa sulla barca dell’oligarca

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi