Contenuto riservato agli abbonati

Mattarella ricorda le foibe: «Sciagura nazionale ma c’è ancora chi nega»

Il presidente della Repubblica Mattarella

Monito contro «l’indifferenza e la noncuranza nutriti dall’ignoranza della storia»  Plauso unanime della politica. Unione degli Istriani: adesso via l’onorificenza a Tito

TRIESTE «Una sciagura nazionale» sottovalutata «per superficialità o per calcolo». Un giudizio storico senza appello, seguito dal monito a non abbassare la guardia, perché esistono ancora un «negazionismo militante» e il pericolo più insidioso: «indifferenza e disinteresse» nutriti dall’ignoranza.



Parole che hanno lasciato il segno quelle pronunciate ieri dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla vigilia del Giorno del Ricordo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, il corteo funebre per Robert si muove verso Sant'Anna

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi