Contenuto riservato agli abbonati

Un centro termale da 50 milioni di euro nell’area della Brda. Investitori italiani

. La facciata del futuro centro termale “Terme Spa Brda” in un rendering

Prevista la realizzazione di una terrazza panoramica, un hotel da 170 stanze, piscine, saune e fori commerciali

GORIZIA. Un nuovo centro termale a meno di dieci chilometri dal valico di Plessiva e a cinque da Vencò. Sorgerà tra Medana e Fojana, in Slovenia, e eserciterà un grande potere attrattivo.

Il progetto, denominato “Spa resort terme Brda”, viene portato avanti dal fondo italiano Private value capital management. La presentazione, in anteprima, si è svolta nei giorni scorsi nel Collio sloveno: sul tavolo investimenti pari a 50 milioni di euro.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, la passeggiata cinematografica è a Melara

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi