Tra arte e sport, gli eventi per Noi Il Piccolo

Un concerto del Tartini

Tutte le opportunità riservate alla community, dai concerti al Tartini alle visite alla Sissa e agli skipass scontati per Pramollo

TRIESTE Dalla cultura alla musica passando per lo sport. Il pacchetto di eventi targati “Noi Il Piccolo”, dedicati alla community dei lettori del web, per questo inizio 2020 non lascia nessuno scontento. A partire dagli appuntamenti musicali al conservatorio Tartini. I primi due concerti si terranno il 29 gennaio e il 12 febbraio alle 20.30. L’incontro di fine mese cerca di far dialogare musica e arte. Come? Riandando alla storia di Claude Debussy, Igor Strawinsky, Modest Petrovic Mussorgsky, i tre musicisti che il pianista Viktor Guraziu celebrerà, si scopre infatti che il primo affermava di poter imparare di più dal contatto con gli artisti e poeti che frequentava nella Parigi di fine '800, piuttosto che dai suoi maestri di composizione; il secondo, reduce dall’espatrio dalla Russia, iniziò una prolifica collaborazione con il coreografo Sergei Diaghilev; mentre la pittura trovò spazio nell’ispirazione del terzo.

A febbraio invece (iscrizioni sul sito del Piccolo dal 5 febbraio) Sara Zoto alla viola e Luca Chiandotto, al pianoforte ripercorreranno le musiche di Mikhail Glinka, considerato il padre della musica russa. Spazio anche a Robert Schumann e in particolare ai suoi Märchenbilder, in cui si ritrova lo spirito delle storie fantastiche di gusto tedesco, ricche di simboli e di allegorie legate alle leggende popolari. La Sonata opera 120 numero 2 ci rappresenterà invece un Johannes Brahms nostalgico, chino su se stesso alla ricerca del tempo perduto, ma padrone della necessaria intensità e profondità di pensiero.


Ricominciano, a grande richiesta, anche le Lezioni di Storia al teatro Verdi. Proprio oggi (le iscrizioni si sono chiuse ieri), come sempre alle 11, Maria Giuseppina Muzzarelli parlerà al pubblico di Santa Caterina da Siena, donna che fu in grado di essere al tempo stesso dentro e fuori gli schemi della società del suo tempo. I prossimi appuntamenti, le cui iscrizioni apriranno una settimana prima della data dell’evento, invece saranno dedicati a Niccolò Machiavelli (9 febbraio), Galileo Galilei (16 febbraio), Napoleone Bonaparte (23 febbraio) ed Eleonora Duse (15 marzo).

Spazio poi alla scienza. Il 22 gennaio alle 10.15 (i posti per ora sono già esauriti) sarà la volta della prima visita del 2020 alla Sissa. Lettori e lettrici della community potranno non solo visitare i locali dell'edificio - un tempo sanatorio - che ospita l’istituto internazionale, tra le massime eccellenze del panorama accademico e scientifico, ma anche incontrare gli scienziati per saperne un po' di più sulla Scuola e sulle sue attività.

Sold out è pure il rendez-vous del 23 gennaio, a cura di Peter Brown, dedicato a "Falstaff e il suo servo", in scena al Politeama Rossetti dal 22 al 26 gennaio. La regia è di Antonio Calenda, che ha prodotto il testo con Nicola Fano; protagonisti Franco Branciaroli e Massimo De Francovich.

Fino all’8 febbraio, ogni sabato, sono infine disponibili con il 50% di sconto 25 ski-pass da utilizzare nell’impianto Nassfeld di Pramollo dalle 8 alle 18. Al costo di 24,50 euro i lettori della community di Noi Il Piccolo potranno sciare per un giorno intero nei 110 chilometri di piste dell’area. —


 

Carciofi crudi, pere e gorgonzola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi