Contenuto riservato agli abbonati

Il proprietario dei bar non si fa più trovare. Il caso finisce in Tribunale

Sulla porta del bar in stazione a Monfalcone il cartello “cambio gestione”. Ma nulla cambia

MONFALCONE. L’apertura dei bar delle due stazioni di Monfalcone e Gorizia è appesa alla decisione di un giudice. Entrambi i locali sono chiusi ormai da tempo, il vecchio proprietario non risponde più al telefono risultando irreperibile a chi lo cerca per chiedergli informazioni. Avrebbe dichiarato fallimento, lasciando però tutti gli arredi all’interno dei due bar e, impedendo di fatto, con questo gesto, a Rfi di impossessarsi delle mura di sua proprietà.

Video del giorno

Checco Zalone in festa sulla barca dell’oligarca

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi