Contenuto riservato agli abbonati

Addio a don Giorgio Giurissi il parroco che faceva esorcismi

Don Giurissi

Il sacerdote, originario di Umago, si è spento ieri all’età di 81 anni. Nel 2009 fece notizia l’assistenza data a due donne seguite dal Centro di Salute mentale

TRIESTE È scomparso ieri all’età di 81 anni don Giorgio Giurissi, ex parroco, insegnante di religione ma, soprattutto, esorcista della Diocesi di Trieste.

«Mai come ora, in piena sub-cultura dell'occultismo, emerge la necessità della carità del ministero esorcistico: i vescovi dovrebbero provvedere con coraggio ed urgenza ad aumentare gli esorcisti». Correva l’anno 1999 quando Giurissi, nato a Umago il 24 aprile 1938, ordinato sacerdote il 29 giugno 1963 dall’arcivescovo Antonio Santin assieme a Mario Vatta, Francesco Voncina, Fortunato Giursi e Alessandro Bulic, già da dieci anni parroco a borgo San Sergio, dichiarò pubblicamente la sua posizione in merito alla necessità di «arginare l'influenza del maligno» negli essere umani.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi