Contenuto riservato agli abbonati

Dalle costruzioni all’artigianato. In Fvg fallimenti in calo del 30 per cento

Scese a 125 le aziende costrette a portare i libri in tribunale La flessione più netta a Pordenone. Gorizia in controtendenza

TRIESTE Rallenta la corsa dei fallimenti delle imprese del Friuli Venezia Giulia. Quest’anno le procedure fallimentari aperte dalle aziende della nostra regione sono state 125, contro le 180 registrate nel 2018, quindi in calo del 30 per cento. Una frenata che segna una decisa inversione di tendenza rispetto agli anni di crisi “piena” e su cui incide un calo deciso dei fallimenti nelle province di Trieste ma, soprattutto, di Pordenone.

A

Video del giorno

L'attacco dei razzi russi contro i cannoni Usa

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi