Migrante caduto nell’Isonzo a Gradisca, vane le ricerche del corpo

Nella foto grande carabinieri e vigili del fuoco valutano la situazione sul posto per coordinare al meglio le azioni di ricerca del giovane inghiottito dalle acque dell’Isonzo. In alto a destra un’immagine del luogo dove è avvenuta la tragedia. Nella foto in basso a destra autorità, soccorritori e ospiti del Cara sulle rive dell’Isonzo. Fotoservizio Bumbaca

In azione i vigili del fuoco di Trieste e Gorizia fino al ponte di Sagrado. Impossibile chiudere la diga a Salcano per le piogge in Slovenia

Misticanza con pesche, more, mandorle, feta greca e grano saraceno

Casa di Vita