Contenuto riservato agli abbonati

Ora il Frecciargento salta Firenze anche all’andata e la protesta cresce

TRIESTE. Non c’è ritorno senza andata. La beffa, i viaggiatori che percorrono abitualmente in treno la tratta Trieste – Firenze, l’hanno scoperta alla vigilia del nuovo orario invernale, entrato in vigore domenica 15 dicembre. Inizialmente si erano accorti solo del fatto che la stazione di Santa Maria Novella, l’unica prevista in Toscana, era stata cassata nel viaggio del ritorno.

La nuova Frecciargento 9480 Roma-Trieste che sostituisce la vecchia 8448 adesso parte alle 16.

Video del giorno

Trieste, presidio del Clpt davanti al porto in solidarietà ai lavoratori sospesi e licenziati

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi