Agenti uccisi, l'omicida trasferito dal Coroneo al carcere di Verona

Durante la sua permanenza dietro le sbarre si è reso protagonista di episodi di violenza e danneggiamenti. La decisione di trasferirlo è stata presa perché la casa circondariale scaligera è in grado di garantire un'adeguata gestione del detenuto anche sotto il profilo dell'assistenza psichiatrica