Da “Stella stellina” a “Mary”: arriva l’album di filastrocche che fa ballare e riflettere