Nuovo alloro per Klugmann. L’Argine è al vertice in Italia

La chef Antonia Klugmann continua a ottenere riconoscimenti prestigiosi per la sua cucina

La guida online 50 Top Italy premia il locale di Vencò nella fascia fino a 120 euro. Il Collio brilla anche con il piazzamento de Al Cacciatore di Cormons tra le trattorie

GORIZIA L’Argine di Vencò miglior ristorante d’Italia nella fascia di prezzo fino a 120 euro, Al Cacciatore di Cormons in tredicesima posizione nella classifica delle trattorie. Sono eccellenti i risultati ottenuti da due dei locali del Collio più noti ed apprezzati nell’edizione 2020 de “I migliori ristoranti italiani” secondo 50 Top Italy, la guida on-line dedicata al meglio della ristorazione italiana. Un progetto, quest’ultimo, firmato Lsdm (storico congresso di cucina d’autore in scena dal 2008 a Paestum) e curato dai suoi ideatori, Barbara Guerra e Albert Sapere, insieme al giornalista LucianoPignataro.



Le premiazioni si sono svolte al Teatro Eliseo di Roma: enorme ovviamente la soddisfazione di Antonia Klugmann e del suo staff. La chef è nota al grande pubblico nazionale per essere stata una dei giudici del programma televisivo Masterchef e questa volta ha conquistato anche i giudici di 50 Top Italy mettendo in fila realtà importanti nel mondo della ristorazione italiana come il Lido 84 di Gardone Riviera e il 28 Posti di Milano, oltre che un altro nome noto nel settore come quello di Massimo Bottura, classificatosi quarto col suo Gucci Osteria di Firenze trionfando invece nella categoria Oltre 120 euro con la sua Osteria Francescana.



Non ci sono, oltre a quella della Klugmann, altre realtà regionali nella top-ten così come non ce ne sono nelle altre categorie: Low Cost, Oltre 120 euro appunto e Trattorie, anche se in quest’ultima graduatoria al tredicesimo posto c’è un altro locale di livello del Collio. Si tratta del Cacciatore della località Subida di Cormons, che ha nella famiglia Sirk gli storici gestori e nello chef Alessandro Gavagna il punto di riferimento in cucina. Poco dietro, al ventesimo posto, una realtà triestina: la trattoria NerodiSeppia.



Top Italy riserva parole al miele a L’Argine: «Il mondo di Antonia Klugmann apre le finestre ad una visione moderna della ristorazione, più etica e meno estetica, inclusiva e rispettosa dei temi dell’ambiente e della salute. Siamo nel Collio, esemplare confine di due comunità che vivendo in pace si arricchiscono a vicenda di tradizioni, prodotti e visioni. Lei per aprire il suo ristorante ha scelto questa terra, ricca di vini ma anche di frutta e di varietà locali di ortaggi e di “erbacce”, come lei definisce alcuni degli ingredienti dei suoi deliziosi piatti». E ancora si sottolinea la «stupefacente ricchezza della proposta nel piatto, sempre giocata su pochi ma precisi elementi con una incredibile capacità di estrarre il sapore dai prodotti di prima qualità. Tutto è curato nei minimi dettagli». –


 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi