A4, aperto il secondo viadotto sul fiume Tagliamento

Il taglio del nastro del nuovo viadotto sul Tagliamento

A breve la terza corsia percorribile su un totale di 12 chilometri, che saliranno a 19 entro fine anno

TRIESTE, Dopo 17 ore di chiusura del tratto Portogruaro-Latisana, fa un altro passo in avanti la terza corsia della autostrada A4. E' stato inaugurato infatti oggi domenica 1 dicembre il secondo viadotto sul fiume Tagliamento, con una cerimonia cui hanno partecipato fra gli altri il presidente della Regione Massimiliano Fedriga e quello di Autovie Venete Maurizio Castagna, e i rappresentanti del Consorzio Tiliaventum, composto dalla Rizzani De Eccher e dalla Pizzarotti.

"Riuscire a inaugurare un'opera come questa con un anno d'anticipo – ha detto Fedriga -  è un grande risultato per il Friuli Venezia Giulia e il Veneto, del quale dobbiamo essere orgogliosi", ha detto Fedriga parlando di opera che costituisce "un esempio a livello nazionale". Castagma ha fatto notare come "con il completamento della terza corsia il traffico sarà più fluido e scorrevole, si ridurranno le code e i rallentamenti".

Realizzato a tempo di record, il ponte è composto da due viadotti, ognuno dei quali è lungo 1.520 metri ha una larghezza di 20 metri e 30 centimetri in grado di ospitare tre corsie, la corsia di emergenza e uno stradello di servizio per i mezzi di emergenza. Queste caratteristiche, che di fatto lo predispongono già a un futuro allargamento a 4 corsie, se necessario, lo rendono una rarità - fa notare la concessionaria - a livello nazionale.

I prossimi passaggi prevedono, entro i primi mesi del 2020, la conclusione dei lavori del terzo lotto (Alvisopoli-Gonars) e di quelli del primo sub lotto del quarto (Gonars-nodo di Palmanova), oltre all’ultimazione del restyling del bivio di intersezione tra la A23 e la A4. Nel 2021 sarà ultimato anche il primo sub lotto del secondo lotto (Alvisopoli-nodo di Portogruaro), che coinvolge i Comuni di Portogruaro, Teglio Veneto e Fossalta di Portogruaro.


Da domani, lunedì 2 dicembre prenderanno il via le ultime lavorazioni che consentiranno nell’arco di un paio di giorni, l’apertura della terza corsia da Alvisopoli a poco prima del ponte sul fiume Stella all’altezza del comune di Rivignano Teor in direzione Trieste – viadotto del Tagliamento compreso - per un totale di 12 chilometri. Entro fine anno lo stesso tratto verrà completato anche nella direzione opposta. Complessivamente, quindi, saranno quasi 19 i chilometri di terza corsia percorribili entro fine 2019.

Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi