Contenuto riservato agli abbonati

I “guru” triestini dei reperti preistorici capaci di ridar vita a mammut e celacanti

Flavio Bacchia, amministratore delegato della Zoic srl di via Flavia

Viaggio nello stabilimento in via Flavia della Zoic, specializzata nell’assemblaggio di grandi scheletri di dinosauro I clienti? Università, musei di rilievo internazionale e nababbi dai gusti insoliti. Come un certo acquirente di Malibù

Trieste, viaggio nella fabbrica dei dinosauri

TRIESTE A dare il benvenuto al visitatore ci sono una zanna di mammut, la replica di un pesce preistorico (il celacanto) e un fossile di palma risalente a 55 milioni di anni fa. In via Flavia, tra un supermercato e un concessionario di automobili, c’è un’azienda considerata fra le più dinamiche a livello europeo ad operare nel ramo preistorico.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Tennis, l'esilio dorato di Djokovic nella sua Belgrado

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi