Contenuto riservato agli abbonati

Altre tre navi dirottate, boom di crocieristi: nel 2019 passeggeri oltre quota 160 mila

Attese oggi e domani come lo scorso weekend Sinfonia, Magnifica e Costa Deliziosa, spostate da Venezia causa maltempo

Dirottata da Venezia a Trieste la Msc Sinfonia

TRIESTE È un autunno all’insegna dei grandi numeri quello della Trieste crocieristica che rafforza ulteriormente il proprio ruolo di approdo strategico del Nord Adriatico e di primissima alternativa a Venezia. Gli effetti catastrofici dell’ultima ondata di maltempo e acqua alta sulla Serenissima, aggiunti alla sempre attuale polemica sull’accesso delle grandi navi bianche in laguna, “dirotterà” per il secondo weekend consecutivo ben tre colossi del mare verso il terminal del capoluogo giuliano.


Non meno di 13 mila crocieristi graviteranno tra oggi, sabato 23, e domani, 24 novembre sulle Rive triestine. Sarà la replica di quanto accaduto lo scorso fine settimana, con il tris costituito da “Sinfonia”, “Magnifica” (entrambe della flotta Msc) e “Costa Deliziosa” della Costa Crociere.



Questa settimana c’è stato spazio anche per l’antipasto: l’arrivo della “Lirica”, altra unità della Msc, approdata al Molo Bersaglieri giovedì mattina con circa 2.000 crocieristi sbarcati verso le 8 e poi ripartiti in serata, che hanno fatto lievitare ulteriormente il conto dei passeggeri passati per la Stazione marittima gestita da Terminal Trieste passeggeri.


A questo punto, considerando anche la toccata di “Amadea” (flotta Phoenix Reisen) in calendario il 2 e 3 dicembre e gli approdi settimanali della “Arethusa” (fino a Natale), che accoglie mediamente una cinquantina di turisti sulla rotta Venezia-Pola-Rovigno-Trieste, il numero di crocieristi affluiti in città nel corso del 2019 supererà quota 160 mila. Ma è solo l’inizio: secondo le stime attuali basate sull’andamento delle prenotazioni, il prossimo anno è atteso un ulteriore boom, che porterà a sfondare la soglia record dei 210 mila passeggeri. A contribuire saranno in primis le toccate della “Lirica”: ben 12.

Tornando agli arrivi attesi per questo weekend, entro le 8 di oggi è previsto l’approdo della “Sinfonia”, sul lato di piazza Unità, che sbarcherà 2.000 passeggeri per imbarcarne altrettanti, mentre i transiti dovrebbero superare le 200 unità. La ripartenza è fissata per le 19. Domani mattina, sempre entro le 8, arriveranno alla Marittima la “Magnifica” (lato piazza Unità) e la “Costa Deliziosa”, con ripartenza anche in questo caso attorno alle 19. Nel caso della nave di Msc sono previsti circa 2.500 sbarchi e altrettanti imbarchi, e oltre 600 transiti. Per quanto riguarda la “Costa Deliziosa” gli sbarchi saranno oltre 2.000 con altrettanti imbarchi e poco meno di 600 transiti.

Oggi e domani sulle Rive saranno schierati i pullman per trasportare i passeggeri a Venezia, ma almeno mezzo migliaio di crocieristi resterà in zona per i tour organizzati in regione. —
 

Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi